Recent Entries

  • IO MI AMO

    Ieri, festa di S.Valentino, ho partecipato al flash mob in piazza per dire NO alla violenza maschile contro le donne. Un miliardo di donne in tutto il mondo subisce violenza almeno una volta nella vita. Allora ogni anno il 14 febbraio un miliardo di donne in tutto il mondo BALLA insieme nelle ...
  • Las mariposas

    Siamo così sommersi da date, nell'arco dei mesi,  dedicate al ricordo, o all'impegno per qualunque cosa, una più importante dell'altra, che suppongo sfugga a molti la storia della nascita di ogni data. Personalmente ho realizzato oggi di non sapere nulla dell'origine della giorna...
  • Ciao, bella!

    Sono giorni e giorni che non mi lascia stare il pensiero di quanto possa essere privo di delicatezza un mio saluto abituale - assolutamente condiviso - a persone che non fanno in senso affettivo parte della mia vita, ma che incontro spesso, in genere  nelle vie abituali per me e per loro, vicin...
  • NON AVER PAURA!

     Forse l'ultima volta è stata la goccia famosa che ha fatto traboccare il vaso. Mi riferisco agli uomini neri che chiedono l'elemosina. Quelli che si avvicinano al tavolo all'aperto, dove sono seduta da sola a leggere o con un' amica, a prendere un caffé e a raccontarci. Quelli ch...
  • Ipocognizione

    Quando giorni fa mi sono trovata di fronte alla parola IPOCOGNIZIONE ho fatto subito tra me e me la saccente, ho alzato gli occhi dal libro dov'era scritta e mi son detta: ridotta capacità di conoscere, capire, imparare. E poi sono subito andata avanti nella lettura a cercare conferma. C'era,...
  • C'è dell'altro in giro

    Dal 3 al 7 aprile Bologna si apre alla Fiera del libro per ragazzi e la città diventa giovanissima, si veste da bambina. Allora quest'anno il mensile "Piazza Grande", pensato, scritto e distribuito da senzatetto, ha deciso di dedicare il numero di aprile ai bambini e ha chiesto aiuto ad una c...
    comments
  • Paolo Poli e il bastardo

    Oggi qualcuno mi ha scritto che persone come Paolo Poli non dovrebbero morire, per i passi importanti che ha fatto fare alla mentalità comune, esponendosi e mettendosi costantemente in gioco nell'impegno a smascherare le tante ipocrisie sociali. Prima di quell'affermazione finale mi aveva scr...
  • Le donne difficili

     LE DONNE DIFFICILI, di Alma Gjini   Sono le donne difficili quelle che hanno più amore da dare, ma non lo danno a chiunque. Quelle che parlano quando hanno qualcosa da dire. Quelle che hanno imparato a proteggersi e a proteggere. Quelle che non si accontentano più. Son...
    comments
  • Da FB ad Alda Merini

    Da due-tre giorni mi ronzano in testa due suggestioni che una mia amica mi ha fatto leggere e che ho copiato sul quadernino che porto sempre con me in borsa, insieme a matita, biro e piccolo libro da leggere nelle attese. Sono due suggestioni che in qualche modo seguono un percorso simile, portano d...
    comments
  • Vite urlate

    Una volta erano solo le quattro mura di casa ad assistere e a contenere i litigi e le violenze fisiche. I vicini, se si era in un condominio, sentivano e tacevano. Erano consapevoli che anche loro erano stati sentiti e gli altri avevano taciuto. In strada non si litigava, non si facevano piazzate. N...
  • Le Madres ancora oggi

    Ogni tanto mi viene voglia di scartabellare tra vecchie cose, vecchie carte, messe via un po' alla rinfusa, non per indifferenza, anzi per poterle ritrovare al momento che diverrà quello giusto nell'attimo stesso in cui succederà: non si sa mai cosa può saltar fuori da quelle co...
    comments
  • Oltre il desiderio

    Una delle cose che amo di più è andare in libreria alle presentazioni di nuovi romanzi e anche saggi, dipende dal tema. Vado un po' in anticipo, così posso scegliere un posto a sedere in fondo alla fila, adatto ad essere lasciato libero senza disturbare, ma anche e forse sopratt...
  • Taglio finale

    Giorni fa mi è capitato tra le mani un libro, "Final Cut" - sottotitolo"L'amore non Resiste" con la R maiuscola, rossa su nero e storta. Di Vins Gallico. Di Melito Porto Salvo. Neanche 40 anni. Già il titolo in inglese, da autore italiano, mi ha infastidito. E dentro al libro ce n'&egr...
  • ogni giorno merita un gioco

    Non ero preparata alla mia sfacciataggine, stamattina, verso ora di pranzo. Stavo tornando a casa, felice di aver interrotto la prigionia per mano dell'afa. Davanti a me, fermi sotto il portico a conversare, un uomo e una donna di una certa età. Lui mi era di spalle, ma lei la vedevo bene ed ...
    comments
  • 35 anni lunghi fino ad oggi

    Stamattina ero alla stazione di Bologna, come ogni anno da allora. Rigorosamente da sola, non volevo parlarne con nessuno. Volevo sentirmi gente, folla, umanità. Ho ascoltato tutti, applaudito insieme agli altri i passaggi più forti dei singoli interventi. E poi quel suono lacerante, r...
    comments
  • Concatenamenti agrodolci

    Sono più o meno una decina di giorni che uno sciame sismico visita quotidianamente la mia città d'adozione, Bologna, magnitudo che oscilla da 2.0 a 3.7, vicinissima, quest'ultima, al terremoto del 2012. Saperlo mi ha messa in uno stato di sotterranea agitazione che, però, diment...
    comments
  • pensieri torridi

    Non tanti anni fa, non più di 10 comunque, d'estate prendevo il sole al primo pomeriggio in terrazza, sconsideratamente. Non potevo andare in vacanza, non c'erano i soldi e quelli che racimolavo erano per mio figlio, se appena appena si prospettava per lui la possibilità di due-tre gio...
    comments
  • Cani e uomini

    Non mi sono mai sentita all'altezza di convivere con un cane. Per l'idea che mi sarei imprigionata nei suoi bisogni, che avrei dovuto metterlo sempre al primo posto e avrei dovuto rinunciare a molto di me per essere in grado di occuparmene decentemente. Immaginarmi l'intensità del suo affetto...
  • Due piccole verità

    "Piazza Grande" è il giornale di strada dei senzatetto di Bologna, nato nel 1993 dall'idea di due membri di un'associazione bolognese che si occupava di tossicodipendenti e da un paio di redattori di un mensile per  carcerati, riuniti quel giorno alla CGIL. Giornale di strada fondato e s...
    comments
  • Criminali sentimentali

    Tempo fa avevo firmato su change.org la petizione per il finanziamento alle attività del Centro antiviolenza di Tor Bella Monaca. Poi me n'ero dimenticata, fino alla lettura di un comunicato stampa su una campagna del Centro antiviolenza contro i criminali sentimentali. Criminali SENTIMENTALI...
  • pensieri piccoli piccoli

    Sono alcuni giorni che ho pensieri piccoli piccoli su piccole cose che, però, insistono a chiedere ascolto. Sono piccole riflessioni sul rischio che l'affetto corre di diventare fortemente miope, quando si trasforma in dogma e quindi esige di essere dato per certo, anche in assenza di manifes...
    comments
  • madri oggi

    Da quando sono in pensione dall'insegnamento, alcune mie ex alunne sono entrate a far parte della mia vita e me l'hanno, per lunghi periodi, stravolta ed invasa con i loro tormenti quasi pretendendo che dettassi loro le decisioni da prendere. Le ho strattonate con amore perché imparassero a f...
    comments
  • leggere e scrivere, scrivere e leggere

    Una mia amica per il mio compleanno, un compleanno "importante"- come  si dice di manifestazioni patologiche serie per non spaventare il paziente -,  mi ha fatto l'unico regalo che, con me,  non potrebbe essere mai uno sbaglio: un buono acquisto libri. Lei me l' ha fatto alla libreria...
    comments
  • C'è ancora Gesù a natale?

    Lunedì', primo dicembre 2014. Giorno giusto, per me,  per fare buoni propositi. Faccio sempre così: il primo del mese, il primo giorno della settimana, il giorno del compleanno, il giorno di una festa particolare, fine anno, il primo giorno del nuovo anno. E via così. Trovo...
    comments
  • Il corpo-danza delle donne

    Un giovedì sera magico quello del 25 settembre, al cinema Bellinzona a Bologna. Le parole nostalgiche e suggestive di Vita nel blog "Cu' lu core" narrano con intensità la sua terra e il mito. Io voglio raccontare le donne, i loro corpi, la loro danza e la musica che le ha accompagnate ...
    comments
  • il mendicante e le sue mani vuote

    Ho letto giorni fa un articolo di Federico Pichetto, su "Il Sussidiario", pubblicato venerdì 22 agosto 2014 e offerto al Social da Salvatore Guarnera, con il titolo suggestivo: La preghiera di James, il boia e il Mendicante. Mi aveva all'inizio profondamente colpito l'immagine di Dio che m&eg...
    comments
  • tu sei perfetto

    In questi tempi che definirei bui, senza troppi timori di essere smentita, posso raccontare e regalare piccole briciole di gioia semplice e luminosa. Stamattina ero sul bus che mi riportava a casa all'ora di pranzo. Lo avevo preso malvolentieri, rinunciando a una passeggiata, quando mi sono accorta ...
    comments
  • per non dimenticare il 2 agosto 1980

    Come ogni anno, anche stavolta  sono andata in stazione per onorare il ricordo delle vittime, dei feriti, delle famiglie coinvolte dallo scoppio della bomba il 2 agosto 1980. E sono andata per chiedere anch'io, anzi esigere la verità sui nomi dei mandanti. Ho sempre voluto esserci e cont...
    comments
  • Vorrei...

    Seguo con autentico dolore quello che sta succedendo per l'ennesima volta tra israeliani e palestinesi. E riesco solo a pensare che vorrei si innamorassero tra loro tante ragazze e ragazzi costretti a pensarsi nemici. E vorrei che le donne che tessono di nascosto - lo so per certo - relazioni tra pa...
    comments
  • la migliore caloria di Erri de Luca

    Grazie al latino so che "ambiens", ambiente, è alla lettera ciò che ci sta intorno e ci circonda.La specie umana odierna ha rovesciato il senso e ora l'ambiente è circondato da noi.Non so se è possibile salvarlo dall'assedio, ma si può di sicuro volergli più...
  • Dacia Maraini sulla violenza contro le donne

    La violenza contro le donne è sintomo di qualcos'altro. Non c'è un sesso che porta alla violenza naturalmente. Il bambino non nasce stupratore. La spiegazione naturalistica non ha alcun valore. E' la cultura ad educare alla violenza. Già il linguaggio - che non è uno stru...
    comments
  • la lezione di Dacia

    Mercoledì 2 aprile all'università di Bologna, in via Zamboni 38, corso di laurea in filosofia, all'interno del seminario su "La violenza contro le donne", che è partito il 5 febbraio e si concluderà il 28 maggio,  c'è stato l'incontro con Dacia Maraini. ...
    comments